Una analisi che mi sento di sottoscrivere. Per chi sia ancora convinto che Grillo e Travaglio siano di sinistra.

Quadernino

Il recente attacco della stampa tedesca, sulla scia della Bundesbank, contro Mario Draghi, suscita oggi una dura reazione del Sole 24 ore. Ricostruendo la storia degli ultimi vent’anni di manovre, sacrifici e compiti a casa, Carlo Marroni invita i tedeschi a smetterla con “luoghi comuni ormai consunti e un po’ patetici” su un’Italia che non aspetterebbe altro che un allentamento dei vincoli per tornare a sperperare i soldi delle brave formichine nordeuropee. Giusto. Peccato che quei luoghi comuni i corrispondenti tedeschi li leggano tutti i giorni – da vent’anni – sui maggiori quotidiani italiani.

Molti opinionisti criticano la scelta di Bersani di condannare il “linguaggio fascista” usato da Beppe Grillo (e non solo). Non mi stupisce che la pensino così i tanti commentatori liberali che fino a ieri usavano rimproverare al Pd di non aver mai voluto rompere con chi usava quel linguaggio e quei toni. Mi stupisce, invece, che…

View original post 228 more words

About gianlucafloris

"gianlucafloris" punto "me" "gianlucafloris" dot "me"
This entry was posted in Uncategorized. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s