Monthly Archives: June 2013

“Too many Opera Houses in Italy” Said the president of the Culture Committee of the Italian Parliament

“Too many Opera Houses in Italy” Said the president of the Culture Committee of the Italian Parliament. You can read it here (in italian) These are the italian Opera Houses sustained by State: Teatro Regio di Torino, Carlo Felice di … Continue reading

Posted in Art, Culture, Italy, Lyric Opera, Opera | Leave a comment

Italy quits from National Opera-House system.

(Who I am) Liric Opera, likely the most apreciated italian immaterial cultural heritage in all the world, is going to be abandoned by Italian government. Opera House “Carlo Felice” in Genova and “Maggio Musicale Fiorentino” in Florence are in troubles … Continue reading

Advertisement

Posted in Art, Culture, Italy, Lyric Opera, Opera, Uncategorized | Tagged , , , , , , , , , , , | Leave a comment

La Politica Culturale della Sinistra è ancora “di sinistra”?

Io sono sempre stato di sinistra. Perché mio padre mi ha sempre spiegato sin da piccolo la differenza fra chi fa scelte politiche a vantaggio dei ricchi e delle elite, e chi invece fa scelte politiche a favore di tutti … Continue reading

Posted in Uncategorized | Tagged , , , , | Leave a comment

Eppure c’è gente che ha le mie stesse idee sulle urgenze culturali della Sardegna. Ma non vi dico chi è

Posted in Uncategorized | Leave a comment

Il sindaco Massimo Zedda e la politica culturale. Come l’olio e l’acqua.

Ci sono moltissimi settori dove la giunta Zedda ha impresso una svolta positiva e virtuosa. Per esempio sulla politica della mobilità e sulla gestione del Bilancio o sui costi delle assistenze sociali – anche se molto sostenute dall’operato della Caritas … Continue reading

Posted in Uncategorized | Leave a comment

L’eterna differenza fra chi ce la farà e chi non ce la farà

I ricchi sono sempre più ricchi e i poveri saranno sempre più poveri. Anche la classe media scompare e non si tornerà indietro a breve. Il solco enorme fra i ricchi e i poveri – come in fondo è sempre … Continue reading

Posted in Uncategorized | Tagged | Leave a comment

Quello che vorrei da una politica culturale in Sardegna

Sul Corriere della Sera del 26 maggio scorso Gianarturo Ferrari argomentava come la produzione culturale oggi abbia preso il posto della industria pesante di un tempo. Un tempo la capacità industriale dell’industria pesante significava poter fare le guerre e vincerle, … Continue reading

Posted in Uncategorized | 7 Comments